Google Search Console: Cos’è e quando è utile?

Questo articolo nasce da una mia riflessione su alcune inesattezze scritte su questo splendido tool made in Google. Vi sono una marea di articoli che spiegano, bene o male, cos’è Search Console, ma molti non entrano nello specifico con una FAQ utile per chi vuole tutte le info possibili (se vuoi saltare i passaggi, clicca su “FAQ” ed avrai le risposte alle tue domande).

Google Search Console

Cos’è?

Google Search Console è uno strumento, messo a disposizione da Google, che permette ai proprietari di siti web di conoscere una moltitudine di informazioni riguardanti il sito web stesso. Si parte dall’invio di una sitemap che faciliti l’indicizzazione sul motore di ricerca, sino ad arrivare al motivo per cui i nostri siti web sono stati penalizzati.

Quando è utile?

Questo tool, come anticipato, ha tantissime funzionalità, che ti elenco di seguito. Sarà utile usarlo per sapere:

  • Se il sito è posizionato su Google e per QUALI keyword lo è;
  • Quanti click arrivano dalla ricerca di Google;
  • Inviare una sitemap che faciliti l’indicizzazione sul motore di ricerca;
  • Se il sito presenta errori: quanti e quali;
  • Per testare il file denominato “Robots.txt” (QUI ulteriori info su questo file);
  • Conoscere se i Dati strutturati (by Schema.org) sono presenti nel sito e se vi sono errori in essi;
  • Se vi sono miglioramenti nel codice da poter apportare;
  • Se vi sono siti che linkano il nostro: Quanti e quali;
  • Rimuovere URL da Google (magari qualche pagina non doveva essere indicizzata);
  • Se il sito ha problemi nella sua versione mobile;
  • Verificare se AMP (Accelerated Mobile Page) funziona bene sul nostro sito;
  • Nel caso di siti web multilingua, possiamo sapere se i Hreflang (Giorgio Tave spiega bene cosa sono i Hreflang);

Inoltre, al suo interno possiamo trovare varie risorse, tra cui l’assistente per il Markup (che ti aiuterà ad inserire i codici di Schema.org sul tuo sito), PageSpeed Insights (per testare la velocità del tuo sito web), Google MyBusiness (utilissimo in caso di SEO local per la tua piccola attività) e, ovviamente, non poteva non mancare la Webmaster Academy, una scuola gratuita creata da Google, online, per imparare alla perfezione come dovrebbe essere creato un sito web e perché.

FAQ

Come promesso all’inizio, ecco le domande e le risposte frequenti su Google Search Console!

Analisi delle ricerche:

Link che rimandano al tuo sito:

Azioni manuali

Errori di scansione

CTR, Impression e click sul nostro articolo posizionato su Google

Queste nomenclature vengono utilizzate da Search Console in “Analisi delle ricerche” per indicare:

  • Click-through rate (CTR) ovvero “percentuali di click”. Funziona in questo modo, X persone fanno una ricerca mensile (facciamo 100) e percentuale Y clicca sul nostro articolo perché, magari, ben posizionato (facciamo 25), in questo caso il nostro CTR sarà del 25%. Capita a volte che il  CTR è del 100%, esperienza mi insegna che, in questi casi, il nostro articolo è posizionato per una keyword a bassissimo traffico (solitamente 4-5 al mese oppure 1 al mese). Può capitare, inoltre, che il CTR è del 100% perché la persona che trova il nostro articolo ha già visitato il nostro sito, quindi Google modifica la SERP (i risultati di ricerca) per adeguarli alla persona.
  • Impression: Le impression non sono altro che le visualizzazioni che ha avuto il nostro link su Google. È molto utile, insieme al CTR ed alla Posizione, per capire se il nostro articolo è davvero posizionato in quella posizione oppure è solo una ricerca personalizzata da Google.
  • I click sull’articolo sono quelli effettivamente ricevuti.

Ci tengo a precisare che Search Console viene aggiornata con un periodo di ritardo di 4 giorni o di una settimana (a volte anche di più).

Vedo siti SPAM, come posso rimuoverli?

In “Link che rimandano al tuo sito” può capitare che ogni tanto vi siano siti cosiddetti SPAM, del tipo spam.123. In questo caso ci viene in soccorso il “Rifiuto dei backlink”, creato ad hoc da Google proprio per questo problema. Google, inoltre, spiega bene il suo funzionamento che potremo riassumere in “Ehi, questa lista di domini non mi piacciono, li rifiuto”. Potete comunque capire bene come funziona e come utilizzarlo visitando questo link sul sito ufficiale di Google.

Ma sono tutti siti che davvero mi linkano?

In molti fanno questa domanda. La risposta è… no. Molti utilizzano delle tecniche chiamate “Black Hat” in cui praticamentei vari consulenti SEO quando sono incapaci di superarvi, fanno credere al motore di ricerca di avervi linkato quando non è così. Non vi spiegherò come funziona, potrete cercarvelo da soli in questo caso. Vi ho detto come risolvere, basta ciò.

Cos’è questa pagina “Azioni manuali”?

La pagina denominata “Azioni manuali” è utilissima nel caso in cui il nostro sito web è stato penalizzato da Google. In questo caso, infatti, vi apparirà in questa pagina il motivo per cui è stato penalizzato il nostro sito e, di conseguenza, come risolvere. In caso tu sia stato penalizzato e non sai che fare, puoi contattarmi.

Come esco da una penalizzazione?

Domanda che non ha risposta certa. Alcune penalizzazioni sono davvero complesse da risolvere e vi è bisogno di un certo quantitativo di competenze per risolverle. Consiglierei, a chi voglia imparare, di frequentare il corso dell’Academy di Studio Samo. Sono davvero eccellenti nel loro lavoro. E no, non mi hanno pagato per dire questo 😛

In molti hanno questo tipo di problema, compreso il sottoscritto, la risposta risiede nel fatto che, come detto in altre risposte, Google Search Console si aggiorna con un periodo di ritardo di 4 giorni fino ad una settimana e più. Inoltre, per rimuovere un link dai risultati di ricerca ci vuole davvero tanto tempo. Per accelerare il tutto, comunque, potreste fare redirect 301 a pagine esistenti, in modo da risolvere il tutto al 100%.

Conclusione

Spero che questo articolo ti sia stato utile, in caso, potresti anche aiutarmi nella condivisione che fa sempre piacere riceverne. Potresti anche commentare nel caso in cui hai ulteriori domande, sarò felicissimo di inserirne di nuove in questo articolo!

Condividi sui social

No votes yet.
Please wait...
Agostino Costantino

About Agostino Costantino

Appassionato di informatica, mi diletto a scrivere articoli utili per i miei lettori.

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi