I problemi del PCista: Schede FireWire e videocamere a cassette

I problemi del PCista è una rubrica settimanale made in AuxtinTech in cui troverai tante guide o videotutorial su come risolvere, appunto, i problemi di un PCista.

Oggi parleremo di “Schede FireWire e videocamere a cassette“, ovvero quelle vecchie videocamere che girano ancora con le videocassette piccole. Ma usando questo tipo di schede, potrete trovare giovamento anche sul reparto trasferimenti di file multimediali. Dico sin da subito che questa tecnologia è stata creata e sviluppata da Apple Computer, mentre Sony per implementare questo standard, ha dovuto chiamarlo “i.Link“. Dopo questa rapida introduzione, vi auguro una buona lettura.

Porta FireWire Standard

Porta FireWire standard

Informazioni generali

Cosa si intende per “scheda FireWire”?

Per FireWire si intende una tecnologia sviluppata e brevettata da Apple Computer. Questa tecnologia, denominata da IEEE “1394”, sarebbe tecnicamente superiore a qualsiasi connessione USB. Il motivo per cui è più diffusa quest’ultima tecnologia è per via dei brevetti, che Apple fa pagare 0,25 dollari per utente finale (Fonte: Wikipedia). Perché tecnicamente superiore?

  1. La tecnologia supporta la connessione “peer-to-peer“, ovvero che i dispositivi collegati ad una scheda FireWire, comunicano senza che il computer decida per loro (potreste, ad esempio, collegare un hard disk esterno a questa porta ed utilizzarla per trasferire un video da una videocamera all’hard disk: Questo non influirà minimamente sulle prestazioni del vostro computer, in quanto non verrà utilizzato);
  2. Il cavo FireWire potrebbe alimentare dispositivi con una richiesta di energia pari a 45W. Quindi la maggior parte dei dispositivo in uso. Per farvi un esempio, una Reflex consuma in media consuma circa 8W/h;
  3. Riesce a gestire IP software con connessioni a caldo tra più host, quindi potreste creare una Rete Locale 4 volte più veloce di normale connessione a 100 mBit/s;
  4. E molto altro ancora;

Formati e modelli

Possiamo distinguere 4 formati di schede FireWire, e può essere riconosciuto proprio dal suffisso che, tra l’altro, vi dirà anche la velocità di trasferimento:

  1. FireWire 100: Che indica una velocità di trasferimento pari a 98,304 Mbit/s;
  2. FireWire 200: Che indica una velocità di trasferimento pari a 196,608 Mbit/s;
  3. FireWire 400: Con una velocità di trasferimento pari a 393,216Mbit/s;
  4. FireWire 800: Con l’incredibile velocità di 786,432 Mbit/s;

Nel 2003, inoltre, Apple ha reso disponibile lo standard “IEEE 1394b sulle FireWire 800, che sono retrocompatibili ed hanno una velocità di trasferimento pari a 3,2 Gbit/s.

Porte usate

Come per i modelli, ci sono ulteriori suddivisioni, a seconda delle esigenze. In questo caso, parliamo dell’interfaccia con cui deve, appunto, interfacciarsi la nostra scheda FireWire, e possiamo suddivideral in:

PCI-Express 1x, 16x e 32-bit

(Partendo dall’alto: x4, x16, x1 e x16) Foto by Wikipedia

FireWire formato Scheda

Sonnet FireWire 800 ExpressCard/34 su Amazon

  • Formato “Scheda” (in foto) per prodotti Apple ed altri dispositivi: Questa tecnologia è simile a quella usata per i lettori di schede del vostro televisore;

Uso nel 2016

Nel 2016, ormai, non esiste quasi più questo standard né su PC, né su TV, videocamere, stampanti eccetera. Tutti i trasferimenti, ormai, vengono fatti tramite HDMI o USB 2.0 (anche se è stato superato di molto dall’USB 3.0 e 3.1 type-C). Ma se avete ancora vecchie videocamere e volete prelevare i video girati su quest’ultima, beh… vi lascio qui sotto il video su “Come installare una scheda FireWire“! In quel caso, ho usato questa scheda FireWire con PCI tradizionale a 32-bit. Il video è stato girato nel 2012. Buona visione!

Conclusione

Spero che quest’articolo possa esserti stato utile! Se hai ulteriori dubbi, domande, o vuoi semplicemente chiedermi qualcosa, puoi contattarmi qui. Se, invece, vuoi fare una domanda che possa essere inserita nel prossimo articolo della rubrica, basta inviare una mail all’indirizzo pcista@auxtintech.it.

Iscriviti alla newsletter!

[wysija_form id=”1″]
No votes yet.
Please wait...
Agostino Costantino

About Agostino Costantino

Appassionato di informatica, mi diletto a scrivere articoli utili per i miei lettori.

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi